Bando per l'ammissione a.a. 2017/2018. Corso di laurea magistrale in Lingue e culture per la promozione delle aree montane (Classe LM-37 – D.M. 16 marzo 2007)

Tipologia
Bandi per l'ammissione degli studenti
Titolo di studio richiesto
Possono essere ammessi al corso di laurea magistrale in Lingue e culture per la promozione delle aree montane: a) i laureati in possesso di uno dei seguenti titoli: - laurea quadriennale in Lingue e letterature straniere moderne o in Lingue e letterature straniere o in Lingue e culture europee o titoli equivalenti - laurea triennale nelle classi 3 o 11 del DM 509/99 (Scienze della mediazione linguistica, Lingue e culture moderne) - laurea triennale nelle classi di L-11 o L-12 del DM 270/04 (Mediazione linguistica, Lingue e culture moderne) b) i laureati in possesso di altro titolo di studio conseguito in Italia o all'estero, riconosciuto idoneo dal competente organo, con i seguenti requisiti minimi curricolari: 24 crediti formativi nei settori disciplinari di area linguistico-letteraria, tra cui: L-LIN/03 Letteratura francese L-LIN/04 Lingua e traduzione - lingua francese L-LIN/05 Letteratura spagnola L-LIN/06 Lingua e letterature ispano-americane L-LIN/07 Lingua e traduzione - lingua spagnola L-LIN/10 Letteratura inglese L-LIN/11 Lingue e letterature anglo-americane L-LIN/12 Lingua e traduzione - lingua inglese L-LIN/13 Letteratura tedesca L-LIN/14 Lingua e traduzione - lingua tedesca 6 crediti formativi ulteriori nei seguenti settori disciplinari: L-LIN/01 Glottologia e linguistica L-LIN/02 Didattica delle lingue moderne L-FIL-LET/12 Linguistica italiana M-FIL/05 Filosofia e teoria dei linguaggi M-FIL/06 Storia della filosofia M-GGR/01 Geografia M-GGR/02 Geografia Economico-politica M-STO/01 Storia medievale M-STO/02 Storia moderna M-STO/04 Storia contemporanea SECS-P/01 - Economia politica SECS-P/06 - Economia applicata SECS-P/07 - Economia aziendale SECS-P/08 - Economia e gestione delle imprese SECS-P/10 - Organizzazione aziendale SPS/08 - Sociologia dei processi culturali e comunicativi c) i laureati che abbiano conseguito una laurea in classi diverse da quelle sopra elencate al punto a) non in possesso dei requisiti curriculari di cui alla precedente lettera b), ma che siano nella condizione di conseguirli entro il 30 aprile 2018. Tali studenti potranno essere iscritti sotto condizione e frequentare le lezioni, ma non potranno immatricolarsi e sostenere gli esami di profitto prima del conseguimento dei requisiti curriculari mancanti. Il mancato conseguimento dei requisiti curriculari entro il predetto termine del 30 aprile 2018 comporterà l?impossibilità di immatricolarsi alla laurea magistrale. d) gli studenti non ancora laureati, ma che siano nella condizione di conseguire una laurea entro il 30 aprile 2018 e con un debito formativo residuo non superiore a 36 crediti, comprensivi della prova finale, alla data del 31 agosto 2017. Tali studenti, iscritti sotto condizione, potranno frequentare le lezioni ma non potranno immatricolarsi e sostenere gli esami di profitto prima del conseguimento della laurea. Il mancato conseguimento della laurea e dei requisiti curriculari indicati alle precedenti lettere a) o b) entro il 30 aprile 2018 comporterà l?impossibilità di immatricolarsi definitivamente alla laurea magistrale. Gli studenti di cui alle precedenti lettere b), c) e d) sono tenuti ad allegare alla domanda di ammissione, secondo il modulo reso disponibile sul sito internet dell'teneo, l'lenco degli insegnamenti previsti nel corso degli studi universitari, con l'ndicazione dei settori scientifico disciplinari e dei crediti formativi, nonché della data di superamento per gli esami già sostenuti. Per tali studenti, a seguito del conseguimento della laurea o dei requisiti curriculari integrativi, una Commissione nominata dal Consiglio di Dipartimento provvederà alla valutazione dell'intero curriculum degli studi ai fini della verifica dell'adeguatezza della personale preparazione. A seguito dell'esame del curriculum, la predetta Commissione potrà eventualmente convocare il candidato per un colloquio. I cittadini comunitari ovunque residenti e quelli non comunitari in possesso dei requisiti di cui all'art. 39, comma 5, del D.Lgs. 25 luglio 1998, n. 286, e successive modifiche e integrazioni, possono accedere, secondo le disposizioni del presente avviso. In caso di titolo conseguito all'estero ove non sia possibile individuare i settori scientifico-disciplinari verrà effettuata apposita istruttoria ai fini della verifica del rispetto dei predetti requisiti curriculari. Per la relativa documentazione da produrre ai fini dell?ammissione, si rimanda alle disposizioni di cui alla Circolare del Ministero dell?Istruzione, dell'Università e della Ricerca del 28 febbraio 2017 avente ad oggetto Procedure per l'ingresso, il soggiorno e l'immatricolazione degli studenti stranieri/internazionali ai corsi di formazione superiore in Italia per l'anno accademico 2017/2018. L'Ufficio Diritto allo studio e mobilità della Direzione generale di Ateneo è a disposizione per fornire adeguata documentazione agli interessati. L'accesso al corso di laurea magistrale è subordinato alla positiva verifica della personale preparazione dei candidati secondo le modalità e i criteri indicati ai successivi articoli. Le disposizioni di cui al presente avviso disciplinano l'accesso al corso di laurea magistrale anche per i trasferimenti dagli altri Atenei, le seconde lauree (studenti in possesso di laurea specialistica, laurea magistrale o laurea conseguita secondo gli ordinamenti previgenti, escluse le lauree triennali) e i passaggi interni.
Numero di posti disponibili
Il corso di laurea magistrale non prevede il numero chiuso, ad eccezione dei cittadini non comunitari residenti all'estero per i quali sono disponibili 3 posti. Il numero minimo di studenti per l'attivazione del corso di laurea magistrale è di 10.
Data di pubblicazione08-06-2017
Data e ora di scadenza20-09-2017,  ore 12:00
Data di approvazione atti28-09-2017
Pubblicazione esito28-09-2017
Note

Per essere ammessi al corso di laurea magistrale occorre presentare apposita domanda seguendo le procedure indicate nell'art. 6 e superare la verifica dell'l'adeguatezza della preparazione personale.

Le procedure di registrazione all'area segreteria online del sito di Ateneo e di presentazione della domanda di ammissione online saranno operative a partire dalle ore 10.00 di lunedì 26 giugno 2017.

Per compilare la domanda di ammissione al corso di laurea occorre essere registrati all'area segreteria online del sito di Ateneo.

I candidati che hanno effettuato la registrazione alla segreteria online in anni precedenti e/o che siano studenti dell'Ateneo possono procedere alla compilazione della domanda di ammissione utilizzando le credenziali già in possesso.

Per la registrazione è necessario possedere un indirizzo e-mail personale: verificare che sia attivo e regolarmente funzionante.

Collegarsi all'indirizzo www.univda.it e inserire i dati richiesti seguendo le indicazioni.

Una volta completata la procedura di registrazione, l'Università invierà, all'indirizzo e-mail personale, le credenziali (username e password), necessarie per accedere all'area segreteria online del sito di Ateneo. Si raccomanda di conservare la mail contenente username e password.

Dopo avere effettuato l'autenticazione all'area segreteria online del sito di Ateneo, sarà possibile compilare la domanda di ammissione, improrogabilmente entro le ore 12.00 di mercoledì 20 settembre 2017.

Documenti da scaricare