• Home/
  • Calendario
  • / Genius Ludi. Gioco, ludicità, educazione nello sviluppo tipico e atipico

Genius Ludi. Gioco, ludicità, educazione nello sviluppo tipico e atipico

10.12.2013 - 11.12.2013 | Seminario | Aula Magna Sant'Anselmo

Modulo della Scuola di Dottorato in “Qualità della formazione. Sviluppo delle conoscenze e saperi delle differenze”

immagine scelta per il Seminario Genius Ludi raffigurante dei bambini che giocano
 
 
Riconosciuto come un diritto fondamentale anche dalla Convenzione ONU sui Diritti dell'Infanzia, il gioco è il mezzo naturale di espressione, comunicazione e crescita del bambino.
È la fonte primaria d'acquisizione di competenze cognitive, sociali e relazionali.
Storicamente la ricerca in pedagogia ha riconosciuto al gioco questo ruolo, indicando il primato del bambino stesso come motore e attore principale del proprio sviluppo.
 
Anche il bambino con disabilità dovrebbe poter esercitare il medesimo diritto al gioco. Tuttavia, la naturalezza e la spontaneità del gioco sono spesso ostacolate dalle sue limitazioni funzionali.
 
In questo caso, l'espressione di competenze di gioco vanno riconquistate attraverso il cambiamento di sguardo sulle proposte del bambino, la disponibilità di strumenti e contesti che facilitino il raggiungimento di un difficile equilibrio tra esercizio e iniziativa autonoma, richiedendo un'esperta consapevolezza teorica ed esperienziale nell'educatore.
 
Vista la delicatezza e l'importanza del tema, l'iniziativa, che è un modulo formativo della Scuola di Dottorato in "Qualità della formazione. Sviluppo delle conoscenze e saperi delle differenze" dell'Università degli Studi di Firenze, è rivolta, non solo ad accademici e studenti ma anche a insegnanti, educatori, operatori di sostegno, studenti, operatori dei servizi socio-sanitari, associazioni di settore e famiglie.
 
In occasione del Seminario, la prof.ssa Anita Bundy, docente di Terapia occupazionale presso la University of Sydney - Australia presenterà, per la prima volta in Italia, il Test of Playfulness (ToP), strumento per la valutazione delle competenze di gioco dei bambini con disabilità.


 

Documenti da scaricare