• Home/
  • Calendario
  • / Osservare, capire, agire. Leggere il non profit attraverso i dati del censimento

Osservare, capire, agire. Leggere il non profit attraverso i dati del censimento

06.12.2013 | Convegno | Aula Magna Sant'Anselmo
Convegno Non profit 6 dic 2013

á

La Presidenza della Regione Autonoma Valle d'Aosta e la Fondazione comunitaria della Valle d'Aosta Onlus, in collaborazione con l'UniversitÓ della Valle d'Aosta - UniversitÚ de la VallÚe d'Aoste e la Chambre Vald˘taine, organizzano il convegno Osservare, capire, agire. Leggere il mondo non profit attraverso i dati del censimento, che si svolgerÓ venerdý 6 dicembre, alle ore 14.30, nell'Aula magna dell'ateneo valdostano, in Strada Cappuccini 2a ad Aosta.

á

Per poter prendere buone decisioni, formulare buone politiche, Ŕ indispensabile avere conoscenza dei fenomeni, sono quindi necessari dati aggiornati e attendibili. La disponibilitÓ di dati tuttavia non Ŕ sufficiente: occorre poi verificarli, comprenderli, interpretarli, per riuscire a ricostruire a tutto tondo le situazioni reali, cogliere le problematiche e finalmente cercare di formulare delle linee di azione per affrontarle e risolverle. Il Convegno, focalizzato sul settore non profit della Valle d'Aosta e sugli ambiti di pubblica utilitÓ a esso collegati, si ripropone di effettuare questo percorso, grazie alla presenza di rappresentanti delle istituzioni, operatori, esperti e studiosi, a partire dai dati riguardanti il terzo settore in Regione forniti dall'ultimo censimento sul non profit realizzato da ISTAT.

á
L'incontro sarÓ apertoádal Rettore dell'UniversitÓ Fabrizio Cassella e dal Presidente della Regione Augusto Rollandin, mentre l'introduzione ai lavori Ŕ affidata a Luigino Vallet, Presidente della Fondazione Comunitaria. Ad offrire la fotografia del terzo settore valdostano, anche in relazione al contesto socio-economico locale, saranno Nereo Zamaro, Dirigente di ricerca ISTAT, e Dario Ceccarelli, Capo dell'Osservatorio economico e sociale della Regione.
á
Il convegno darÓ anche spazio ad alcune realtÓ valdostane del non profit, i cui rappresentanti interverranno in una tavola rotonda, e alla relazione di Annamaria Merlo, docente di Economia solidale e gestione delle aziende non profit all'UniversitÓ della Valle d'Aosta, sulle linee di azione da intraprendere in questo ambito.
á
Le considerazioni conclusive saranno, infine, a cura dell'Assessore alla sanitÓ, salute e politiche sociali Antonio Fosson e di Luigino Vallet.
á
In allegato il programma dettagliato dell'evento.


 

Documenti da scaricare