• Home/
  • Calendario
  • / La macchina di ferro senza cuore

La macchina di ferro senza cuore

19.02.2016 | Seminario | Aula Magna Sant'Anselmo

Il ruolo dei fattori affettivi nelle difficoltà in matematica

 

 

 

"Per me la matematica è una materia immersa in una calcolatrice che calcola calcola, ma non esprime niente, è una macchina di ferro senza cuore che è capace soltanto di buttare fuori un paio di numeri che poi sono sempre i soliti."

Dimitri (4a primaria)

 

 

Alla fine degli anni '80 il libro "Affect and mathematical problem solving" apriva una prospettiva nuova nella ricerca in educazione matematica che sottolineava la rilevanza degli aspetti affettivi, nella loro interazione con gli aspetti cognitivi, nel processo di apprendimento-insegnamento della matematica.

In questo contesto, circa 15 anni fa, Pietro di Martino ha avviato, insieme a Rosetta Zan, uno studio sul rapporto degli studenti italiani con la matematica, da cui è emerso un quadro molto interessante circa la relazione tra emozioni e apprendimento matematico.

 

Il Seminario porterà l'attenzione in particolare sulla scuola primaria, mostrando come già a questo livello scolare possono affiorare emozioni negative molto intense. Si cercherà di capire perché si sviluppano tali emozioni già all'inizio del percorso educativo e si parlerà del rapporto  degli insegnanti di scuola primaria con la matematica.

 

Interverrà Pietro Di Martino, Università di Pisa.

 

Ingresso libero.



Documenti da scaricare