Il ruolo degli orientatori in Univda #

Descrizione delle attività svolte dagli orientatori in UniVdA

 

L'orientatore si assume il compito di indicare all'utente quali sono i mezzi attraverso cui è possibile effettuare una scelta matura, ponderata e soprattutto consapevole. Non sceglie per l'individuo, ma lo pone al centro del processo di scelta, rendendolo soggetto attivo e partecipante.

Lo staff di orientamento dell'Università della Valle d'Aosta, composto da personale docente e non docente, offre dal 2001 un servizio di:
  1. accoglienza: in qualsiasi periodo dell'anno, gli orientatori possono ricevere i futuri studenti desiderosi di informazioni sull'Ateneo;
  2. informazione: sull'offerta formativa, le modalità di iscrizione, i servizi rivolti agli studenti, i contatti con i docenti,…;
  3. ascolto: gli orientatori ascoltano ciò che l'utente racconta di sé (il proprio ambiente, le proprie aspirazioni, i desideri, le competenze, i progetti professionali...), facendo emergere l'aspetto autobiografico in funzione di una scelta quanto più appropriata al percorso formativo da intraprendere;
  4. accompagnamento: dal momento della scelta del percorso universitario al momento dell'inserimento nel mondo del lavoro, sia per i neodiplomati sia per coloro che intendono riprendere gli studi;
  5. supporto: alle scelte didattiche (costruzione del piano di studi, valutazione dei percorsi formativi e lavorativi pregressi, individuazione della tesi, …).
 
L'Ufficio Orientamento e placement collabora con altri uffici dell'Ateneo:
  • l'Ufficio comunicazione e infoweb (per le attività di informazione esterna);
  • l'Ufficio Segreterie studenti e l'Ufficio Diritto allo Studio e mobilità (a garanzia della corretta informazione in materia).
  •