TERESA GRANGE

Curriculum Vitae

Note biografiche
Nata a Buenos Aires, Argentina, cittadina italiana, residente in Italia dal 1977, è sposata e ha due figlie, vive e lavora in Aosta.
Curriculum accademico
Professore di ruolo di prima fascia di Pedagogia Sperimentale, M-PED/04, presso l’Università della Valle d’Aosta – Université de la Vallée d’Aoste. Preside della Facoltà di Scienze della Formazione, Direttore della SSIS Valle d’Aosta e delegata rettorale per le relazioni internazionali.
Percorso scientifico e didattico:
Dopo la laurea in matematica, conseguita nel 1984 presso l’Università di Torino, svolge attività di ricerca nel Nucleo di Ricerca Didattica CNR diretto da Elisa Gallo, Università di Torino, Dipartimento di matematica, dal 1985 al 1990. Nel 1986 entra nei ruoli del personale docente delle scuole secondarie della Regione Valle d’Aosta come ordinario di scienze matematiche, chimiche, fisiche e naturali. Collabora con l’IRRSAE Valle d’Aosta e con la Sovraintendenza agli Studi della Regione come esperto metodologico-didattico su numerosi progetti di formazione degli insegnanti e per l’innovazione bilingue nella scuola media. A partire dal 1991 è esonerata dall’insegnamento per assumere incarichi di coordinamento, formazione del personale docente e ricerca educativa presso la Sovrintendenza agli Studi. L’interesse per le scienze dell’educazione e la collaborazione con Michael Huberman la portano a intraprendere una formazione quadriennale di terzo ciclo presso l’Università di Ginevra, con il conseguimento del grado di ricercatore nel 1996 presso la Faculté de Psychologie et des Sciences de l’Education. Nel 1994 a Ginevra incontra Marcel Crahay e ha inizio un intenso lavoro scientifico sull’analisi dei processi di insegnamento con il Service de Pédagogie Expérimentale dell’Università di Liegi. Diviene poi responsabile del coordinamento e della gestione delle strutture universitarie della Valle d’Aosta per la formazione iniziale degli insegnanti delle scuole di ogni ordine e grado, su nomina della Giunta Regionale della Regione autonoma Valle d’Aosta, dal 1999 fino all’istituzione dell’Università della Valle d’Aosta- Université de la Vallée d’Aoste, ricoprendo l’incarico di Presidente della Commissione paritetica del Corso di laurea in Scienze della formazione primaria e di Presidente del Comitato di proposta della SSIS. Dal 1999 svolge attività di insegnamento e di ricerca nella sede universitaria di Aosta e presso l’Università di Liegi, dove nel 2000 assume l’incarico di ricercatrice presso il Service de Didactique Générale diretto da Jacqueline Beckers. Nel 2002 consegue l’idoneità a professore universitario di seconda fascia e viene chiamata in ruolo presso l’Università della Valle d’Aosta – Université de la Vallée d’Aoste. Fa ritorno all’Università di Liegi come professore visitatore e prosegue tuttora la collaborazione con il Service de Didactique Générale nell’ambito della ricerca sulla formazione degli insegnanti e la transizione alla vita lavorativa, nonché con il Service de Pédagogie Expérimentale per tesi di laurea in cotutela aventi per oggetto la funzione docente in relazione alla dispersione scolastica.
Dal 2001 al 2005 è direttore del Master Internazionale in Pedagogia interculturale e Dimensione europea dell’educazione, attivato in convenzione dall’Università della Valle d’Aosta e dall’Università di Lecce.
Ha intrapreso, dal 2003, una collaborazione scientifica con l’Université Libre de Bruxelles, dove si è recata come professore visitatore di Didattica presso il nuovo Centro DEPHI (Didactique et éthique de la philosophie). Attualmente partecipa al nucleo di ricerca su Etica ed equità educativa presso il Dipartimento di filosofia della stessa Università.
Nel gennaio 2004 ottiene l’idoneità a professore universitario di prima fascia di Pedagogia Sperimentale e viene chiamata presso l’Università della Valle d’Aosta – Université de la Vallée d’Aoste.
Dal 2004 collabora con la Universidad Complutense de Madrid, come professore visitatore di Pedagogia Sperimentale e come partner di progetti di ricerca.
Affiliazioni
Socio ordinario dell’UMI (Unione Matematica Italiana), dal 1985
Socio ordinario della SIPED (Società italiana di pedagogia), dal 1999
Membro del Consiglio di Amministrazione della Fondazione Studi Storico-letterari “Natalino Sapegno” di Aosta, dal 2001
Socio ordinario della SIRD (Società Italiana di Ricerca Didattica), dal 2002
Socio ordinario di EARLI (European Association for Research on Learning and Instruction), dal 2003
Socio ordinario dell’ADMEE (Association pour le développement des méthodologies d’évaluation en éducation), dal 2005
Membro eletto del Consiglio Direttivo della SIRD (Società Italiana di Ricerca Didattica), dal 2005 al 2009.