Storia

Il progetto di sviluppo dell’Università della Valle d’Aosta prende origine dalla necessità di rendere accessibile a livello regionale una formazione di alto livello e dalla volontà di creare una struttura di produzione e diffusione del sapere, un organismo di confronto e di crescita sociale, culturale ed economica per lo sviluppo del sistema globale regionale.

La base di partenza che ha orientato gli indirizzi dell’Amministrazione regionale, primo soggetto promotore dell’iniziativa, è stata dettata dalla volontà di allargare la partecipazione alla realizzazione dell’università anche all’ambiente esterno all’ente pubblico, attraverso il coinvolgimento e l’impegno di altri enti territoriali, di attori socio-economici e culturali regionali e di docenti universitari di pluriennale esperienza.

Sulla base di quanto previsto dalle disposizioni contenute nella legge Bassanini bis, L. 15 maggio 1997, n. 127, l’Amministrazione regionale ha provveduto a mettere in atto tutte le procedure necessarie all’istituzione dell’Ateneo a partire dall’istituzione del Comitato promotore e del Comitato scientifico dell’Università, ai quali è stato conferito il mandato di predisporre il progetto istitutivo dell’Ateneo.

L’Università della Valle d’Aosta – Université de la Vallée d’Aoste è stata istituita dalla Giunta Regionale in data 18 settembre 2000 e ha ottenuto il 31 ottobre 2000 l’autorizzazione a rilasciare titoli di studio aventi valore legale. Nel 2001 hanno avuto inizio le lezioni del corso di laurea di Scienze della formazione primaria. Nell’anno accademico successivo sono stati avviati i corsi dell’area economica e successivamente e gradualmente tutti gli altri percorsi formativi.

 

I Rettori dell’Ateneo dalla fondazione ad oggi:

 

Prof. Emanuele Maria Carluccio

Dal 2001 all’a.a. 2002/2003

Prof. Pietro Passerin d’Entrèves

Dall’a.a. 2003/2004 all’a.a. 2011/2012

Prof. Fabrizio Cassella

Dall’a.a. 2011/2012 ad oggi (scadenza mandato 1° novembre 2019)


Allegati

Storia dell'UniVda stampabile (122 KB)
Salva