Nuovi orizzonti in psicoterapia psicodinamica

Data / Ora
26/10/2019
9:00 - 17:30

Luogo
Università della Valle d'Aosta - Sede di Aosta


La psicoterapia psicodinamica è un ambito disciplinare in costante evoluzione: il suo campo di attenzione, pur mantenendo la centralità del sogno e delle associazioni libere, dalle originali formulazioni di C.G. Jung si è spostato sempre più, lungo i decenni, sulla relazione e sull’alleanza terapeutica, ma anche sull’utilizzo del gioco e sulla rappresentazione scenica; la clinica psicodinamica di matrice analitica ha inoltre ampliato i propri orizzonti in direzione dell’applicazione del lavoro analitico ai gruppi e ha integrato nuove tecniche nel processo terapeutico, come l’EMDR per il lavoro sul trauma.

Nella giornata di studi, organizzata dal Dipartimento di Scienze Umane e Sociali dell’Università della Valle d’Aosta e dall’Istituto di Psicologia Analitica e Psicodramma (IPAP), Scuola di Specializzazione in Psicoterapia (Ivrea-Torino), i relatori esploreranno gli apporti innovativi e più attuali nella psicoterapia psicodinamica, con particolare riferimento alla Psicologia Analitica, dalla sandplay therapy allo psicodramma analitico, dalle tecniche di lavoro sul trauma alla neuropsicologia. Nel pomeriggio verrà offerta la possibilità di approfondire il lavoro clinico sui sogni attraverso la partecipazione a gruppi esperienziali.

 

PROGRAMMA

Mattino

9.00–9.30 – Registrazione dei partecipanti

9.30-9.45 – Saluti istituzionali e apertura dei lavori
Maria Grazia Monaci, Direttore del Dipartimento di Scienze umane e sociali dell’Università, Alessandro Trento, Presidente Ordine Psicologi Valle d’Aosta, Anna Maria Beoni, Direttore della Struttura complessa e del Dipartimento di Salute mentale Ausl Valle d’Aosta, Meri Madeo, Responsabile della Struttura Semplice Dipartimentale di Psicologia Ausl Valle d’Aosta

Moderatore Gian Piero Quaglino, già Professore ordinario di Psicologia Sociale, Psicologia Dinamica e Psicologia del Lavoro e delle Organizzazioni, Università degli studi di Torino, e Docente Scuola di Specializzazione in Psicoterapia IPAP

9.45-10.00 – Maurizio Gasseau, Professore associato di Psicologia Dinamica Università della Valle d’Aosta e Docente Scuola di Specializzazione in Psicoterapia IPAP: Nuovi orizzonti in psicoterapia psicodinamica

10.00-10.30 – Alessandro Defilippi, Vice-presidente ARPA e Docente Scuola di Specializzazione in Psicoterapia IPAP: La vecchia anima per il nuovo millennio? Problemi e attualità della psicologia dinamica

10.30-11.00 – Wilma Bosio, Docente Scuola di Specializzazione in Psicoterapia IPAP: Sandplay therapy: dal silenzio alle immagini che creano “legami”

11.00-11.30 – Ferruccio Vigna, già Presidente ARPA, Docente Scuola di Specializzazione in Psicoterapia IPAP e Neurologo ASL TO2: La costruzione del sé biologico a confronto con quella junghiana

11:30-12:00 – Pausa caffè

12.00-12.30 – Irene Bossù, Docente Scuola di Specializzazione in Psicoterapia IPAP: Integrazione dell’EMDR e della Sensorimotor psychotherapy nel lavoro clinico sul trauma

12.30-13.00 – Discussione

13:00-14:30 – Pausa pranzo

 

Pomeriggio

Moderatore Maurizio Gasseau, Professore associato di Psicologia Dinamica Università della Valle d’Aosta e Docente Scuola di Specializzazione in Psicoterapia IPAP

14.30-15.00 – Andrea Calvi, Presidente Tiarè – Servizi per la salute mentale, Torino e Docente Scuola di Specializzazione in Psicoterapia IPAP: L’incontro clinico: dalla necessità del sintomo ad una consapevole libertà

15.00-15.30 – Giulio Gasca, già Primario di Psichiatra e Docente Scuola di Specializzazione in Psicoterapia IPAP: Il senso e gli scopi dello psicodramma analitico individuativo

15.30 -17.30 – Lavoro sul sogno attraverso gruppi di approfondimento condotti con tecniche attive

17:30 – Chiusura dei lavori

 

Locandina-26.10.2019

Programma Convegno internazionale 26 Ottobre 2019

 

 

 

 

Salva