Il tirocinio per l’accesso alla professione di Consulente del Lavoro

L’Ateneo ha sottoscritto un accordo con gli Ordini Provinciali dei Consulenti del Lavoro di Alessandria, Asti, Biella, Cuneo, Novara, Torino, Verbano Cusio Ossola, Vercelli e con l’Ordine dei Consulenti del Lavoro della Regione Valle d’Aosta, che consente agli studenti di svolgere una parte del periodo di tirocinio (c.d. tirocinio anticipato), valevole per l’ammissione all’esame di abilitazione alla professione di Consulente del Lavoro, contestualmente alla frequenza dell’ultimo anno di corso.

Gli studenti ammessi allo svolgimento del periodo di tirocinio anticipato svolgeranno un periodo di pratica della durata di 6 mesi presso lo studio professionale di un Consulente del Lavoro, individuato dal Consiglio Provinciale dell’Ordine competente per territorio, regolarmente iscritto all’Albo ed in regola con la formazione continua obbligatoria.

Per maggiori informazioni, Ufficio Mobilità e Placement placement@univda.it.


Allegati

Accordo tra gli Ordini dei Consulenti del Lavoro e Univda-Dip SEP (430 KB)
Regolamento di tirocinio Consulenti del Lavoro (405 KB)
Salva