LUISA REVELLI

Tutti i contenuti di questa sezione sono a cura del docente
Revelli Luisa

REVELLI
LUISA
l.revelli@univda.it
0165 306719
0165 306719

Martedì h. 15:00/17:00. Gli studenti sono invitati a contattare la docente all'indirizzo l.revelli@univda per concordare data e orario degli appuntamenti.

 
 

Ricercatrice presso il Dipartimento di Scienze umane e sociali dell’Università della Valle d’Aosta e nello stesso Ateneo professore aggregato di Linguistica italiana ed Educazione linguistica, Luisa Revelli si occupa in prospettiva storico-variazionale di questioni legate all’onomastica, alla grafematica e alla grammaticografia, all’educazione linguistica, alle caratteristiche evolutive della frequenza lessicale nelle varietà impiegate in età infantile e giovanile, anche da parte di non italofoni, con particolare interesse per le testimonianze documentate nelle fonti minori (scritture non convenzionali, epistolari, semicolte, acquisizionali) e in rapporto ai modelli proposti nei contesti educativi (italiano scolastico). In questa direzione si collocano gli studi da lei condotti – anche con l’ausilio di metodi computazionali - nell’ambito del Progetto CoDiSV- Corpus Digitale delle Scritture Scolastiche d’ambito Valdostano, di cui è responsabile scientifico.

Nella prospettiva linguistico-percezionale dei fenomeni di contatto dell’italiano con altri codici e varietà si inscrivono i suoi lavori dedicati ai rapporti fra cambio di lingua, comportamenti e rappresentazioni dei parlanti, alle relazioni tra identità linguistiche asserite, percepite e praticate nei contesti plurilingui e alle dinamiche evolutive repertoriali secondarie a fenomeni migratori: su tali aspetti si concentra  il progetto di ricerca “Plurilinguismi e linguistica migrazionale: profili diacronici e varietistici dell’italiano d’Eritrea”, in corso di svolgimento.