Manuela Filippa, ricercatrice Univda, sul National Geographic

Il progetto della ricercatrice Manuela Filippa ha catturato l’interesse della rivista National Geographic. Il numero di gennaio, dedicato alla medicina personalizzata, cita il progetto di ricerca riguardante l’utilizzo della voce materna durante le cure ospedaliere ricevute dai neonati prematuri.

Lo studio è condotto da Manuela Filippa, Dottore di ricerca in Psicologia dello sviluppo presso l’Università della Valle d’Aosta, in collaborazione con AUSL Valle d’Aosta e Università di Ginevra.

Nell’ambito del progetto, tutt’ora in corso presso le strutture ospedaliere di Aosta, Modena e Ginevra, Manuela Filippa ha vinto l’International Acta Paediatrica Young Investigator Award 2017 con l’articolo “Systematic review of maternal voice interventions demonstrates increased stability in preterm infants” pubblicato in Acta Paediatrica 2017; 106:1220-1229.

Salva